Search

Buy Box Amazon: cos'è e come vincerla


Buy Box Amazon, come vincerla

Se hai iniziato a vendere su Amazon, sicuramente avrai sentito parlare della Buy Box. Se sei alle prime armi, tuttavia, potrebbe non esserti chiaro come essa funzioni o come poter vincere la Buy Box di Amazon. Cerando qualche informazione in più, tutto quello che sei riuscito a trovare fa probabilmente riferimento al riquadro nella parte in alto a destra della pagina prodotto e all'importanza di ottenerla per avere successo con le vendite, senza però farti capire come essa funzioni o perché esista. In questo articolo, cercheremo di fare un po' di chiarezza su un tema di cui si sente spesso parlare, ma non ancora chiaro a tutti.



Che cos'è la Buy Box di Amazon?

Prima di tutto, occorre fare una precisazione essenziale: Amazon presenta numerose differenze con altri markeplace, come ad esempio eBay. Mentre su quest'ultima piattaforma è possibile creare diverse inserzioni per lo stesso prodotto, Amazon ha deciso di raggruppare tutti i venditori che vendono lo stesso prodotto in un'unica pagina, evitando duplicati. Su Amazon, infatti, a un ID prodotto (codice EAN, ASIN, UPC ecc.) corrisponde una e una sola inserzione. I motivi della scelta sono principalmente 2:


1) Migliorare l'esperienza cliente e mostrare l'offerta migliore per ogni prodotto. Infatti, cercando un prodotto su una piattaforma come eBay compariranno diversi inserzionisti che proporranno lo stesso articolo a condizioni diverse. Individuare il venditore migliore potrebbe non essere compito semplice, in quanto ogni annuncio differisce per:

  • Prezzo;

  • Numero feedback venditore;

  • Punteggio feedback venditore;

  • Costo della spedizione;

  • Tempistiche di spedizione;

  • Altre caratteristiche come il badge "affidabilità top", formato inserzione (asta o compralo subito) e molto altro ancora.

Se si hanno le idee chiare sul prodotto da acquistare e il numero di inserzionisti non è troppo elevato, questa ricerca potrebbe essere dispendiosa in termini di tempo ma non particolarmente complicata. Se, al contrario, si è ancora indecisi sul modello o marchio di prodotto da acquistare e/o il numero di inserzionisti è molto elevato, individuare l'offerta migliore potrebbe risultare complicato se non impossibile e, talvolta, far desistere l'utente dall'acquisto.

Amazon, come anticipato, ha deciso di unire tutti gli inserzionisti in un'unica pagina, mostrando direttamente il seller che propone le condizioni migliori. Gli altri venditori possono essere trovati cliccando sulla scritta accanto al prezzo, dove il marketplace indica il numero di inserzionisti che stanno commercializzando l'articolo.

buy box amazon che cos'è
Cliccando su "nuovo" e si aprirà una schermata dove sono riportate le offerte di tutti i venditori

2) Contenere il più possibile fenomeni come il dropshipping. Le differenze di prezzo (talvolta piuttosto marcate) di venditori che offrono lo stesso prodotto ha alimentato fenomeni come quello del dropshipping. Non è infrequente che i venditori che godono di una migliore visibilità propongono lo stesso prodotto a prezzi più alti. Questi venditori, talvolta, non sono realmente in possesso dell'articolo ma, appena un utente completa l'ordine, acquisteranno il prodotto da chi lo offre a un prezzo più basso, per poi spedirlo al proprio acquirente. È una spiegazione semplificata del fenomeno, ma sufficiente per comprendere un altro motivo per cui Amazon ha pensato alla Buy Box. Con questo meccanismo, infatti, per i venditori sarà praticamente impossibile utilizzare questo modello di business.


A questo punto, dovrebbe essere abbastanza semplice comprendere per quale motivo ottenere la Buy Box sia così importante. Gli utenti si fidano quasi sempre della scelta di Amazon nella selezione del migliore venditore e, molto spesso, non sono nemmeno a conoscenza del fatto che hanno la possibilità di scegliere tra venditori diversi. Nella fase conclusiva dell'ordine, infatti, tendenzialmente il prodotto viene aggiunto al carrello senza nemmeno valutare le altre proposte di acquisto. In questi casi, Amazon aggiungerà al carrello l'articolo del venditore che si sta aggiudicando la Buy Box. Essere la prima scelta, pertanto, è essenziale per aumentare le vendite su Amazon.


Come vincere la Buy Box su Amazon

Dopo aver spiegato in cosa consiste la Buy Box di Amazon, proviamo a elencare quali sono i fattori che Amazon tiene in considerazione per stabilire a chi assegnare la posizione di migliore venditore. Cerchiamo di elencare i vari fattori in base all'importanza, anche se non è dato sapere quanto ognuno di essi effettivamente incida.


Nota: La Buy Box è decisa da un algoritmo e può cambiare anche diverse volte nel corso della stessa giornata.


1. Prezzo

È quasi certo che il prezzo complessivo (costo prodotto + spedizione + tasse) sia il fattore più importante per ottenere la Buy Box. Uno degli obiettivi principali di Amazon è quello di essere il marketplace con i prezzi più bassi, un messaggio centrale anche in diversi spot televisivi della stessa azienda. Assicurarsi di avere la tariffa più economica, spesso anche di un solo centesimo, può aumentare esponenzialmente le possibilità di ottenere la Buy Box. Attenzione però, i costi per vendere su Amazon possono essere piuttosto elevati e, prima di competere eccessivamente al ribasso, occorre effettuare un'attenta analisi della marginalità dei propri prodotti.


2. Logistica

In ordine di importanza, il secondo punto riguarda sicuramente la rapidità e la qualità delle proprie spedizioni. Infatti, l'efficienza delle consegne è stato uno dei punti chiave per l'ascesa del colosso dell'e-commerce. Il nostro consiglio è quello di usufruire di Amazon FBA, il servizio logistico offerto da Amazon. Infatti, con FBA i prodotti otterranno il logo Prime, nonché costi e servizi di consegna senza eguali. L'utilizzo di Amazon FBA può dare un grosso aiuto per ottenere la Buy Box.


3. Inventario

Un altro fattore estremamente importante di cui tenere conto è quello della quantità di prodotti disponibili; per Amazon l'affidabilità di un venditore si basa anche su questo. Prima di investire in promozione allo scopo di aumentare le vendite occorre fare un'attenta pianificazione per evitare di esaurire le scorte, comportamento decisamente poco gradito dall'algoritmo di Amazon. Maggiori sono i tempi di riassortimento e più attenta dovrà essere la pianificazione.


4. Feedback venditore

I feedback venditore, di cui abbiamo parlato meglio in questo articolo, sono un altro elemento tenuto in forte considerazione dall'algoritmo di Amazon. Essi fanno riferimento unicamente alla qualità delle spedizioni e del servizio clienti. Un numero più alto e/o un punteggio più elevato vi faranno avere la meglio su un vostro concorrente a parità di condizioni.


5. Efficienza

Oltre all'efficienza delle spedizioni citata al punto 2), Amazon assegna a ogni venditore un vero e proprio punteggio sulla base delle proprie performance, consultabile nella sezione "Stato dell'account" del proprio Seller Central.

Tutti i criteri riportati nella pagina sono importanti al fine di ottenere il Buy Box, ma 3 di essi assumono sicuramente un'importanza maggiore: la percentuale ordini difettosi, la percentuale di ordini annullati prima della spedizione e la percentuale spedizioni in ritardo.

buy box amazon requisiti

Nello specifico, le metriche appena nominate, hanno dei limiti da rispettare:

  • La percentuale di ordini difettosi deve restare sotto l’1%;

  • La percentuale di ordini annullati prima della spedizione deve essere <2,5%;

  • La percentuale spedizioni in ritardo, infine, non deve superare il 4%.

6. Servizio clienti

In ultimo, anche l'assistenza clienti può essere un fattore determinante per vincere la Buy Box. Molto probabilmente, tra i 6 punti elencati è il meno rilevante, ma non per questo deve essere sottovalutata. I clienti possono porre le domande più disparate: stato della spedizione, informazioni sui prodotti, richiesta di fattura, richiesta di reso e molto altro. Le domande possono essere fatte a qualsiasi ora del giorno e della notte, durante i weekend e giorni festivi. Amazon chiede di rispondere alle richieste dei clienti entro 24 dalla ricezione del messaggio, anche se il punteggio per l'assistenza clienti non riceverà penalizzazioni se si risponde tra le 24 e le 48 ore. Ad ogni modo, anche per aumentare la soddisfazione del cliente, consigliamo di rispondere quanto prima possibile con un tono sempre cordiale e disponibile.


Conclusioni

La Buy Box di Amazon è un concetto di cui si sente spesso parlare ma per il quale non c'è ancora totale chiarezza. Comprenderla e ottenerla, tuttavia, può essere determinante per far decollare il proprio business e aumentare le proprie vendite su Amazon.

Per ulteriori informazioni o per capire come ottimizzare il tuo account e aumentare le vendite su Amazon contattaci senza impegno, altrimenti: