Search

Come vendere su Amazon senza codice EAN


Vendere senza codice EAN su Amazon


Per caricare un nuovo prodotto su Amazon è richiesto un codice che lo identifichi in modo univoco, dal momento che il marketplace non permette di creare più di un'inserzione per lo stesso prodotto. Ma è necessario un codice EAN per caricare i propri prodotti su Amazon? Come ottenerne uno? Scopriamolo insieme!



Che cos'è il codice EAN?

Prima di iniziare facciamo un po' di chiarezza. Il codice EAN, acronimo di European Article Number, è un codice univoco con cui si identifica un prodotto. Esso indica la nazione di provenienza e il produttore dell'articolo. È composto d 13 cifre e non è da confondersi con il codice a barre. O meglio, il codice a barre è solamente una rappresentazione grafica dell'EAN, ma non tutti sanno che qualsiasi sequenza numerica è rappresentabile con un codice a barre per poter essere letta da alcuni macchinari come le casse dei supermercati.


Codice a barre della sequenza numerica "001"

Nota: A un codice EAN corrisponde un solo prodotto. Ad esempio, due camicie di due colori diversi avranno due codici EAN distinti.


Ma come si fa ad avere un codice EAN? L'unico ente in Italia autorizzato a rilasciare i codici EAN è GS1 Italy. Per ottenere i codici, l'azienda applica un costo una tantum a cui deve essere aggiunta una quota annuale di iscrizione. L'ammontare di entrambi non è fisso, ma va in base al fatturato dell'azienda. Inoltre, la quota annuale non ha validità 12 mesi, ma è da intendersi per il periodo gennaio-dicembre e scade quindi alla fine di ogni anno solare.

Dopo aver verificato la veridicità dei dati forniti, GS1 rilascerà 1000 codici EAN all'azienda. Tecnicamente, essendo richiesta di una quota annuale, quello degli EAN non può essere definito un acquisto, ma piuttosto un noleggio. Infatti, se la quota non viene rinnovata, si perderà il diritto a utilizzare i codici.

Di seguito un breve riepilogo dei costi in base alle diverse fasce di fatturato.

Come ottenere un codice EAN

Online si possono trovare diverse soluzioni per ottenere codici EAN a basso costo. Anche se spesso vengono spacciati per tali, questi codici non sono da considerarsi ufficiali. Le piattaforme che offrono questo tipo di servizio acquistano solitamente blocchi di codici EAN per poi rivenderli a basso costo. I rischi principali che si corrono scegliendo questa soluzione sono di fatto 2:

  • Il codice EAN potrebbe già essere stato assegnato a un altro acquirente. In questo caso, non vi sarà possibile associare l'identificativo al vostro prodotto;

  • Il marketplace potrebbe non riconoscere il codice. In particolare, Amazon riconosce sempre più di frequente i codici non regolari o assegnati a un produttore diverso da quello che sta caricando il prodotto. L'utilizzo di codici non ufficiali è severamente vietato dalla piattaforma, la quale potrebbe anche decidere di sospendere l'account del venditore.

Ma quindi, è possibile vendere su Amazon senza codice EAN? In linea di massima no, ma ci sono almeno 3 eccezioni:

  • Vendendo un prodotto già esistente su Amazon;

  • Ottenendo un'esenzione per pubblicare prodotti senza un identificativo;

  • Iscrivendosi al programma Amazon Handmade.

Proviamo brevemente ad analizzare queste tre soluzioni.


Vendere un prodotto già presente su Amazon

La prima possibilità per vendere su Amazon senza codice EAN è quella di commercializzare un prodotto già esistente. Ci sono due modi per capire se il prodotto è già stato caricato da un altro venditore:

  • Inserire l'EAN direttamente nella barra di ricerca Amazon. Questo è sicuramente il metodo più rapido ma ha un limite: se il prodotto non è attualmente disponibile (ad esempio perché è esaurito), non apparirà nessun risultato per la ricerca nonostante l'articolo sia effettivamente già stato caricato;

  • Utilizzare la sezione "Aggiungi un prodotto di SellerCentral". Sono richiesti un paio di clic in più, ma con questo metodo otterremo una risposta certa.


In caso di esito positivo, sarà sufficiente selezionare la condizione a cui vogliamo vendere il prodotto e premere sul tasto "Vendi questo prodotto".


Nota: Per alcuni articoli potrebbe essere necessario l'autorizzazione da parte del titolare del marchio prima di poterli caricare. In questo caso bisognerà mostrare una fattura di acquisto degli ultimi 180 giorni o una lettera di autorizzazione.


In ultimo, prima di pubblicare, andrà indicato chi si occuperà della logistica, il prezzo e le unità disponibili (in caso le spedizioni siano gestite dal venditore).


Questo è il metodo più semplice per vendere prodotti senza EAN, poiché non sarà nemmeno necessario creare un testo o aggiungere delle immagini alla scheda prodotto, ma non è la soluzione che consigliamo. Infatti, una volta pubblicato l'articolo, solo il venditore con le condizioni migliori sarà in grado di generare delle vendite. Questa dinamica rischia di scatenare una guerra al ribasso dei prezzi potenzialmente nociva per tutti i venditori. Su questo tema ci sarebbe molto altro da aggiungere, per questo abbiamo deciso di approfondire nell'articolo sulla BuyBox.


Ottenere l'esenzione per vendere su Amazon senza codice EAN

Come anticipato, esiste una seconda modalità con cui inserire i prodotti a catalogo senza codice EAN. Infatti, Amazon potrebbe concedere un'esenzione per alcune categorie di vendita. Tendenzialmente, il marketplace autorizza i seller a vendere senza codice EAN quando:

  • Si vendono articoli per i quali il brand, il produttore o l'editore non prevedono un codice GTIN (come prodotti in private label o artigianali);

  • Si vendono articoli di cui si è direttamente produttori, titolari del marchio o l'editori e sui quali non è presente un codice a barre (come prodotti in private label o artigianali);

  • Si vendono solo alcune componenti del prodotto che non hanno un codice GTIN (come accessori per cellulari o computer, ricambi auto e moto ecc.).

  • Si vende una combinazione di prodotti diversi (ad esempio un set di prodotti alimentari assortiti o una confezione contenente 4 maglie diverse).

Richiedere l'esenzione è abbastanza semplice e rapido. Sarà sufficiente inserire il nome del brand e la categoria per cui i vuole chiedere l'esenzione attraverso questa pagina. Qualora non foste titolari di un brand, basterà inserire immettere il valore "Generico".

Come chiedere un'esenzione per codici EAN su amazon

Superato questo passaggio, Amazon chiederà alcune prove a supporto della richiesta di esenzione.

Sarà infatti necessario caricare da 2 a 9 immagini rispettando le seguenti linee guida:

  • Il nome della marca inserito durante la richiesta di approvazione deve corrispondere esattamente al nome della marca riportato sul prodotto e/o sulla confezione;

  • Le immagini devono essere fotografie autentiche dei prodotti o della confezione, il che significa che il prodotto e l'imballaggio devono essere tenuti in mano o posizionati su un tavolo durante lo scatto. Non sono quindi ammesse immagini lavorate con software di grafica;

  • Il marchio deve essere apposto in modo permanente sulla confezione e/o sul prodotto.

Ottenuta l'esenzione, quando si proverà ad aggiungere un nuovo prodotto per la categoria approvata, il campo relativo all'ID articolo (GTIN, ASIN, EAN o altro) non apparirà più obbligatorio.

È possibile richiedere l'esenzione per più marche e più categorie. Inoltrata la richiesta, Amazon potrebbe impiegare fino a 48 ore lavorative prima di autorizzarla.


Iscrizione a Amazon Handmade

Amazon Handmade è il programma per venditori che producono o lavorano i propri articoli a livello artigianale. Per definizione, ogni prodotto artigianale è unico nel suo genere e proprio per questo motivo Amazon permette ai seller iscritti a questo programma di vendere i propri articoli senza inserire un codice EAN. Inoltre, sono concessi tutti i privilegi dell'account seller professionale senza il versamento della quota di iscrizione di € 39 al mese. A questo argomento abbiamo dedicato un articolo apposito, che puoi trovare qui.


Conclusioni

In linea di massima, un identificativo del prodotto come il codice EAN è necessario per vendere i propri prodotti su Amazon. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni che lo rendono non strettamente indispensabile. Per ulteriori domande su come ottenere un'esenzione per vendere senza codici EAN o assistenza per migliorare il posizionamento dei propri prodotti e aumentare le vendite su Amazon contattaci senza impegno, altrimenti: